Il mio viaggio

L’occasione della vita!

Gli ultimi mesi sono stati duri, a tratti terribili. Io ed Eleonora abbiamo lasciato Londra da oltre un anno, la pandemia ha colpito le nostre vite e nulla sembra essere più come prima. Io sono cambiato. Lo sento questo cambiamento, anche se non sono ancora in grado di descriverlo nei dettagli. Gli ultimi mesi ci hanno segnato, mi hanno segnato. A 27 anni non avrei mai pensato di vivere così intensamente e da così vicino le due gravi malattie che hanno colpito i genitori di Eleonora. Abbiamo vissuto tutto a 360 gradi, accanto a loro, 24 ore al giorno, durante la pandemia e con la nostra vita che sembrava lontana anni luce.

É stata dura, è dura e lo sarà ancora, dato che queste terribili malattie non ci lasciano vivere tranquilli. La prima volta che sentii parlare di tumori avevo 13 anni, quando mio nonno Alfonso volò via. Poi ne ho sentito parlare con Giuseppe Bifulco e con Bradley Lowery (le due persone che hanno cambiato la mia vita e che supporto nel mio libro), ma mai e poi mai avrei pensato di vivere da così vicino tutto il dolore e la paura che queste malattie portano nelle vite delle persone.

Nonostante questo, però, l’ultimo anno è stato comunque molto formativo: io ed Eleonora siamo cresciuti, abbiamo imparato a sostenerci ancor di più, a metterci da parte per cose più importanti e a sapere aspettare il “nostro momento”. L’abbiamo fatto perché l’Amore richiede questo, soprattutto quando si vive tra uragani e tempeste. Alcune volte abbiamo creduto di non farcela, ci siamo odiati, abbiamo pianto insieme e ci siamo detti cose bruttissime, poi, però, abbiamo deciso di continuare a camminare insieme, mano nella mano.

É stato difficile, tanto difficile. Ancora adesso, quando ripenso agli ultimi 15-16 mesi, mi vengono i brividi. Così come mi vengono i brividi se ripenso alla forza che abbiamo avuto. Ma nonostante le malattie, la pandemia, i lavori persi, i pochi soldi e tutte le incertezze per il futuro, negli ultimi quattro mesi ho raggiunto – anche grazie al supporto di Eleonora – traguardi impensabili: ho pubblicato il libro del mio lungo viaggio in Inghilterra, stiamo creando un documentario sul mio viaggio, stiamo traducendo il libro in inglese, ho vissuto una fantastica esperienza come allenatore in una Juventus Academy a Torino, ho finalmente conseguito il Diploma di scuola superiore che non avevo mai concluso e, cosa più importante, l’occasione della vita è arrivata anche per me.

Il nuovo viaggio non so ancora dove mi porterà, ma posso assicurarvi che lo affronterò con tutto l’Amore e tutta la passione che ho nel cuore!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.